Il prezzo di Vista

15 02 2007

Tra le tante ragioni per non comprare Windows Vista, il clamoroso prezzo di acquisto che la Microsoft ha stabilito per il mercato europeo non è di secondaria importanza.

Molti prodotti presentano una certa differenza di prezzo tra il mercato americano e quello del vecchio continente, nel campo informatico/tecnologico, in particolare, comprare negli USA è sempre stato vantaggioso. Ma la differenza di trattamento tra le due sponde dell’oceano Atlantico che la simpatica multinazionale di Bill Gates ha deciso di praticare per Windows Vista è veramente scandalosa.

Windows Vista Ultimate (la versione più completa del prodotto Microsoft) su Amazon.com costa 379$, mentre nei negozi online italiani si trova tra i 500€ e i 550€. Notare come 500€ corrispondano a qualcosa come 655$ (alle 18.35 del 15 feb 2007). Quindi Windows Vista in Italia (come nel resto della EU) costa circa il 70% in più che negli Stati Uniti.

Windows Vista Home Premium (probabilmente la versione più equilibrata del sistema operativo) su Amazon.com costa 227$, mentre da noi si trova in media a 320€ (ovvero 419$). In questo caso gli europei sono appensantiti da un +84% sul prezzo di acquisto.

 

euro e dollaro

Il differente regime fiscale e le tasse di importazione non giustificano in alcun modo una differenza di prezzo così marcata. La Microsoft ha deciso di penalizzare molto pesantemente i consumatori europei, forse per finanziare il proprio impegno lobbistico presso le istituzioni di Bruxelles.

Mario Monti, il precedente commissario alla concorrenza della EU, ha attaccato con forza il monopolio Microsoft nel campo dei sistemi informativi e i comportamenti anticoncorrenziali utilizzati dalla multinazionale americana per mantenere inalterato lo stato delle cose.

Microsoft ha rapidamente imparato la lezione e ha deciso di investire in alcuni gruppi di pressione presenti a Bruxelles, affinchè questi difendano gli enormi interessi di Microsoft presso le sedi decisionali europee.

La battaglia attualmente combattuta dai lobbisti targati Microsoft è finalizzata ad affossare lo sviluppo e la diffusione del software Open Source e degli standard aperti sul territorio EU. Gli ultimi studi richiesti dalla Commissione Europea a gruppi di esperti indipendenti dimostrano i grandi vantaggi che il Software Open Source può portare all’economia e alla società europea e la Microsoft ha il terrore che nel Vecchio Continente si possano diffondere tecnologie informatiche alternative alle proprie e, vade retro satana!, addirittura gratuite.

NOTA
i prezzi di Windows Vista riportati sono stati raccolti il 15 febbraio 2007 attraverso il metamotore di ricerca http://www.trovaprezzi.it


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: