Di Fiat e Flessibilità del Lavoro

29 01 2010

I nostri politici e i sindacalisti o non hanno capito nulla di come funziona il mondo capitalista e l’economia di mercato o sono in cattiva fede. Propenderei comunque per la seconda.

La decisione di Fiat di chiudere Termini Imerese è una decisione industriale. Potrà rivelarsi corretta o sbagliata nel corso dei prossimi anni, ma è una decisione che spetta solo al management Fiat e nel solo interesse di Fiat e dei suoi azionisti.

Punto. Questa è l’economia di mercato. Questo è il sistema che in teoria è in vigore nel nostro paese. Lo stato deve supportare i lavoratori penalizzati da questa decisione, ma non può investire valanghe di denaro dei contribuenti per tenere in piedi attività industriali che la stessa azienda non vuole sostenere. E’ completamente folle. E’ un gigantesco spreco di denaro pubblico. Non ho i numeri per dimostrarlo, ma sono sicuro che con il denaro necessario a tenere in piedi uno stabilimento automobilistico non efficiente (dal punto di vista del mercato internazionale) sia possibile creare migliaia di posti di lavoro in altre parti di Italia. Posti di lavoro sani, che potrebbero a loro volta generare indotto e ricchezza a lungo termine.

Se questo non viene capito (o più probabilmente, viene ignorato per vari motivi) da politici nazionali e locali e dai sindacati, l’Italia continuerà ad andare nella direzione sbagliata. Bisogna innovare, non conservare. Termini Imerese è morta, i soldi per tenerla in vita artificialmente potrebbero essere usati in migliaia di modi più sensati. Speriamo che Fiat tenga duro, magari con il supporto di Confindustria….

Questo articolo tratto da Il Corriere, esemplifica l’inadeguatezza della gente che ci governa e dei sindacati italiani. Il Sud non può essere penalizzato? Cosa vuol dire questa frase? Stiamo parlando di aziende private, in cui sono investiti i soldi di cittadini e istituzioni, non di un appendice del governo italiano. Nel frattempo, i sindacati dovrebbero iniziare a pensare a i diritti dei giovani, anzichè a sostenere posizioni indifendibili e dannose sul lungo termine.

Che paese demenziale…


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: